Cuticole, fenomeno della nail art su Instagram

La nail art cuticole in rete è già una moda ed è facilissima da realizzare

0
202

La nail artist Eun Kyung Park, fondatrice del salone di bellezza Unistella in Corea, sta spopolando su Instagram con la sua nuova proposta di nail art che è già fenomeno. Le nuove protagoniste della manicure sono le cuticole, le bistrattate cuticole, che windowsproductskey.org se curate possono dare grandi soddisfazioni in termini di attacchi d’arte come quello di Eun Kyung Park. Il bello della nail art cuticole è la sua semplicità, da realizzare come alternativa alla French manicure.

La nail art cuticole: ritorno agli anni ’80

Niente di nuovo sotto il sole orientale, viene da dire, se si pensa che la nail art proposta da Eun Kyung Park è un revival dei ruggenti anni ’80, ma con un tocco di modernità, colore e giovinezza. In base al colore usato può stare bene a tutte pur con risultati diversi, ma sempre minimal per adattarsi perfettamente al tempo tiranno. L’inventrice della nail art con il fil di ferro questa volta si è sbizzarrita con la parte dell’unghia talvolta più trascurata. Per questo motivo prima di procedere c’è un solo requisito: unghie sane e curate. Se così non è per le vostre mani, prima di procedere, correte ai ripari grazie ai rimedi naturali quali: olio di oliva, limone, acqua tiepida e bicarbonato. 

Idee per realizzare la nail art cuticole

Risolto il fattore cuticole, realizzare questa nail art non è mai stato così semplice. Per quanto riguarda l’occorrente serviranno:

  • base e top coat
  • smalto
  • glitter
  • adesivi per la French manicure

Applicare il base coat e procedere applicando l’adesivo per la French manicure a 3-4 millimetri di distanza dalla base dell’unghia. Stendere lo smalto, togliere l’adesivo e applicare uno strato di top coat. Preparare il glitter e applicarlo sulla lunetta che avete precedentemente realizzato, infine stendere un altro strato di top coat. La nail art cuticole si presta molto bene per integrarsi con le decorazioni sulle mani, ad esempio i tatuaggi temporanei. Ricordate i trasferelli del Cioè? Molto anni ’90, ma se ve ne è avanzato qualcuno potrete realizzare una nail art mwindowsproductkey.com cuticole arricchendola con una lettera, un cuore, un fiore. Restate comunque fedeli al principio di semplicità della nail art cuticole che non richiede pattern complicati.

Commenti