SOS unghia rotta: il fai-da-te per ripararla

0
884

Vi è mai capitato di aver una manicure a dir poco perfetta, ma poi accidentalmente la urtate contro un mobile e si spezza?

A me sì, più di una volta, ed è stata davvero un’esperienza spiacevole!

Ma finalmente oggi vogliamo darvi alcuni consigli su come riparare un’unghia rotta senza troppa fatica, comodamente a casa vostra.

Il primo metodo vi aiuterà a riparare un’unghia che si è spezzata lateralmente oppure per attaccare un pezzo che si è rotto.

unghia-spezzata-postLa bustina del tè

Prima di tutto pulite bene l’unghia in questione, rimuovendo eventuali residui di smalto, e poi prendete una bustina di te o camomilla e tagliatene un pezzettino.

A questo punto stendete uno strato abbondante di smalto trasparente sull’unghia da riparare e con una pinzetta per sopracciglia appoggiate il pezzettino di bustina che avete tagliato facendo molta attenzione ad utilizzare uno strato soltanto per non creare troppo spessore. Lasciate asciugare lo smalto e verificate che la bustina si sia fissata bene per poi procedere a sigillare il tutto con un altro strato di smalto trasparente. L’unghia risulterà integra senza che la bustina si noti.

ct_climbing_technology_fingers_save_s_nastro_arrampicataIl cerotto a nastro

Un altro rimedio è il cerotto a nastro, che viene utilizzato per fermare le garze o le fasciature: è facilmente reperibile in farmacia ed esiste sia bianco che color carne. Per riparare la vostra unghia occorre un po’ di precisione dato che dovete tagliare un piccolissimo pezzo di nastro da applicare sul punto esatto della rottura. Con l’aiuto di un bastoncino d’arancio premete poi sulla zona in modo da permettere all’adesivo di aderire bene sui lembi dell’unghia ed infine stendete uno strato abbondante di smalto trasparente che inumidirà il cerotto rendendolo molto più uniforme al colore della vostra unghia.

categoria-colla-unghieLa colla per unghie

Prendete un po’ di colla per tip e, con l’aiuto di un bastoncino d’arancio, stendetela sul pezzo di unghia che si è rotto stando molto attente a dosare bene la quantità dato che questi tipi di colle hanno una presa rapida e rischiano di incollarvi la pelle.

Iniziate ad esercitare una certa pressione sull’unghia fin quando la colla non sarà del tutto asciutta.

Ps: nel caso in cui ci siano eccessi di colla sulla zona rotta potrete rimuoverli con un solvente senza acetone.

 

 

Commenti