SOS unghia sollevata: cosa fare per evitare il problema

0
788

Le unghie ricostruite in gel che si sollevano sono per voi fonte di disperazione?

Sapete quali sono le maggiori cause che comportano questo fenomeno?

Oggi ve le sveleremo!

gel-brucia-lampada-uv

Una delle cause sicuramente più frequenti del sollevamento dell’unghia dopo una ricostruzione in gel è dovuta all’utilizzo dell’acqua prima del trattamento.

Dunque è consigliabile non recarsi in piscina il giorno prima della manicure e non lavarsi le mani nelle ore immediatamente successive alla posa del prodotto.

Inoltre, è molto importante, che le vostre unghie siano completamente prive di creme, oli ed altri prodotti per idratare. La presenza di grasso sulla superficie ungueale, infatti, è causa di mancata aderenza del gel ed il sollevamento anche pochissime ore dopo.

A volte la ricostruzione unghie che si stacca può essere dovuta anche ad errori tecnici da parte dell’estetista: una preparazione errata ed un’opacizzazione dell’unghia non perfettamente curata, infatti, può causare sollevamenti del prodotto.

Identico discorso va fatto per la polimerizzazione. Accertatevi, infatti, che i bulbi siano correttamente funzionanti e mettete le dita bene all’interno della lampada UV, soprattutto quando trattate i pollici.

Fate, infine, attenzione a non toccare le cuticole con il gel! Nel caso in cui il prodotto sbavasse rimuovetelo subito con un bastoncino d’arancio.

A volte può anche succedere che le vostre unghie siano più grasse del normale a causa di sbalzi ormonali oppure dall’assunzione di alcuni medicinali particolari come alcuni antibiotici.

Alcuni sostengono, infatti, che nel periodo premestruale il distaccamento della ricostruzione sia più frequente, ma non è ancora certo.

mani

 

Commenti