Coccole e bellezza per i piedi, anche in inverno

Partire dalla pedicure e chiudere in bellezza con la nail art, ma per le più pigre ci sono i collant prestampati

0
149
pedicure inverno

Durante la stagione invernale i piedi restano coperti, chiusi nelle scarpe, e tornano a respirare solo quando la giornata è finita ed è ora di andare a dormire. Ciò non significa che debbano essere trascurati o dimenticati, anche perché quando arriverà il loro momento potrebbero non essere pronti. Allora vale la pena mettere in pratica piccoli gesti quotidiani regalando ai vostri piedi un trattamento fatto di coccole e bellezza.

Pedicure in 4 mosse

Se avete in mente coccole per i vostri piedi, ma anche per la vostra mente una bella seduta dall’estetista farà sicuramente felici entrambi. Se siete amanti del fai da te potete ottenere lo stesso risultato in 4 semplici mosse:

  1. Prendete una bacinella o utilizzate il bidet per preparare un pediluvio rilassante. Immergete i piedi nell’acqua calda o tiepida per 15-20 minuti. A scelta, aggiungete all’acqua: bicarbonato, infusi, amido di riso, sale o aloe. 
  2. Procedete con uno scrub dei piedi ammorbiditi dal pediluvio. Se non avete a portata di mano prodotti specifici provate miscele fai da te con: due cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di olio di mandorle dolci oppure provate sale grosso, miele, olio extravergine d’oliva e limone. Massaggiate e levigate i piedi insistendo sulle parti più dure (talloni, duroni, pianta dei piedi ed eventuali calli). 
  3. Finché la pelle è ancora morbida rimuovete le cuticole e le pellicine, tagliate e limate le unghie.
  4. Idratate i piedi. Dopo aver rimosso la pelle morta, i piedi sono pronti per ricevere nutrimento, perciò: procedere con un risciacquo, asciugare bene e massaggiare fino a completo assorbimento del vostro idratante. Consigliati burro di karitè e olio di mandorle.

Il momento della bellezza

Un rilassante pediluvio può diventare una pratica invernale quotidiana per mantenere in salute i piedi, e per chiudere in bellezza perché non realizzare una bella nail art. Consigliato l’uso dello smalto semipermanente che, se fatto bene, può durare almeno tre settimane. Se non volete sprecare tempo ed energie per abbellire le unghie che fino ai primi caldi nessuno vedrà, eccovi servite dal genio giapponese. Sul sito BelleMaison potete sbizzarrirvi nell’acquisto di collant con nail art prestampate. Le dita sono tagliate singolarmente per un risultato molto naturale. 

Commenti