Nail art con il fil di ferro per un incredibile effetto 3D

Dopo le nail art finto vetro rotto, con le pietre e i diamanti, Eun Kyung Park torna proponendo la nail art con il fil di ferro ispirata ai neon delle insegne.

0
205
nail art fil di ferro

La nail artist coreana Eun Kyung Park è diventata famosa per diverse nail art originali: dalle pietre ai diamanti, dal vetro vetro rotto all’aurora boreale tutto quello che la incuriosisce viene trasformato in un eccezionale disegno per le unghie. L’ultima proposta deriva dalle insegne al neon che con un unico tratto definiscono lettere e parole. Da qui la proposta di usare il fil di ferro per nail art effetto 3D.

Look minimal con smalti nude

La fondatrice del salone di bellezza Unistella, a Seul, definisce la nail art con il fil di ferro “bella come indossare un anello”. Che si tratti di un piccolo pezzo di filo o di un disegno in 3D, questo andrà applicato su un unghia smaltata a piacere. Optando per tonalità nude otterrete un effetto minimal. Il tutto verrà fissato con la luce a raggi UV e l’applicazione del top coat. Il fil di ferro, spesso dorato, viene lavorato con pizzette apposite e tagliato con tronchesine proprio come se steste facendo un lavoro di bricolage. L’unica accortezza è di limare le parti tagliate per evitare che si impigli negli abiti. Il fil di ferro può essere usato per riprodurre forme astratte, definire il contorno dell’unghia o mettere l’accento sulla mezzaluna dell’unghia. Per trovare un’ispirazione, il profilo Instagram di Eun è ricco di proposte.

nail art fil di ferro nail art fil di ferro

Poco pratico ed esagerato

Gli accessori applicati alle unghie, a seconda di come vengono usati, possono trasformare una nail art eccentrica, ma sofisticata nella fiera dell’eccesso e dell’impraticabilità. Kim Kardashian è portavoce di look incredibili, ma discutibili. L’ultima trovata? La pierced nail art. Si tratta di unghie finte bucate per appendere gioielli decisamente vistosi. La nail art con gioielli pendenti più o meno grandi non è una novità, ma Kim l’ha portata a un livello da non replicare. I più maligni hanno supposto che con dei bambini per casa e una famiglia a cui badare una nail art simile presupponesse del personale a prendersi cura di tutto al suo posto. Infatti, anche azioni quotidiane come mangiare, scrivere al computer, mettersi gli orecchini, passarsi le mani nei capelli o abbottonarsi i jeans sono off limits.

kim kardashian nail art
Kim Kardashian e la pierced nail art

Commenti