Con il rossetto magico è subito ritorno agli anni ’90

Dopo Prince Frog, Lipstick Queen ha lanciato un nuovo rossetto magico tutto da sperimentare

0
148
rossetto magico

Per chi ha vissuto la propria adolescenza negli anni ’90 sarà stata testimone dei magici anni degli anelli con la pietra che cambiava colore in base all’umore, dei lucidalabbra alla Coca-Cola e dei rossetti magici. Nel 2017 il marchio di cosmetici Lipstick Queen ha deciso di riportare sul mercato una forma di make up pratica e divertente. Sì, perché quello che sembra uno stravagante rossetto è in realtà una soluzione per un trucco facile e che sta bene proprio a tutte.

Un raggio di sole sulle labbra

Dalla confezione al colore del rossetto, l’intento di Lipstick Queen è stato di racchiudere in un unico prodotto il cielo azzurro in un giorno di sole estivo. Ed ecco che ci si trova davanti a Mornin’ Sunshine: un tubetto azzurro cielo e un rossetto giallo. E cosa c’è di così magico? Applicato sulle labbra il rossetto risponde al pH naturale della labbra e attiva pigmenti rosati in base a ciascuna carnagione per ricreare sfumature dal corallo al pesca. La consistenza cremosa del rossetto, il mix di ingredienti nutrienti (burro di karité e burro di mango, quest’ultimo prodotto grazie ai semi del frutto stesso) e la vitamina E contribuiscono a illuminare e prendersi cura delle labbra. Il prodotto è stato lanciato qualche settimana fa e attualmente è in vendita solo sul magazzino cosmetico online Space NK. Ha avuto così tanto successo che ha superato le vendite dell’illustre precedente Prince Frog.

Il precedente: Prince Frog

Di un paio di anni fa è il lancio sul mercato di Prince Frog, un rossetto verde che grazie al pigmento “Camaleon” era in grado di attivare i pigmenti corrispondenti al tipo di pelle. All’epoca qualcuno non l’aveva trovato un prodotto particolarmente originale, ma il rossetto magico può considerarsi ieri come oggi un trucco divertente per essere sempre alla moda, a maggior ragione quest’anno che vede il nude tra i “colori” più gettonati. E quale migliore soluzione poi di un rossetto che senza sforzi né prove sa già qual è il colore perfetto per la mia pelle? Finalmente qualcuno a cui non dover spiegare cosa fare per rendervi felici. Mica male, no?

Commenti