French Nail Art: il tutorial per realizzarla passo passo

0
718

La french manicure è un vero e proprio evergreen per le vostre unghie. Non stanca nè passa mai di moda, è elegante e versatile ed anche facilissima da realizzare! Inoltre si adatta perfettamente a qualsiasi unghia, che sia questa lunga oppure corta.

Potete realizzare questo effetto con qualsiasi smalto, che sia semipermanente, acrilico, gel o un normale smalto.

In questa guida di oggi vedremo quali sono gli strumenti per realizzarla passo-passo da casa vostra in completa autonomia senza ricorrere necessariamente all’aiuto dell’estetista.

  • Occorrente:

Acqua tiepida

Crema per mani ed unghie

Rimuovi cuticole

Top coat

Smalto rosa chiaro

Smalto bianco

Kit di lunette adesive per la french manicure

Olio per cuticole

Shampoo per capelli

Decorazioni varie (opzionabile)

  • Procedimento:

indexIniziate subito dando una base molto chiara alle vostre unghie, utilizzando lo smalto rosa chiaro e stendendolo in modo omogeneo ed uniforme.

Passate poi ad immergere per circa 15 minuti le vostre mani in acqua tiepida miscelata con un po’ di shampoo per capelli, dopodichè applicate l’olio per cuticole e massaggiatele per circa 10 minuti.

Quando le cuticole saranno abbastanza morbide spingetele indietro, tagliatele se sono troppo lunghe e poi applicate una buona crema per mani ed unghie, possibilmente idratante e nutriente, lasciandola asciugare completamente.

Applicate lo smalto top coat e, una volta asciutto, passate un altro strato di smalto rosa per poi incollarvi sopra le lunette adesive, senza aspettare che lo smalto sia del tutto asciutto.

Quando anche questo strato di smalto si sarà asciugato, applicate di nuovo il top coat per sigillare la manicure e far sì che duri più a lungo.

Infine, come per ogni manicure, applicate nuovamente l’olio per cuticole garantendo un nutrimento maggiore alle vostre unghie.

  • Decorazioni:

manicure-nude-e-azzurro

La french manicure è bellissima anche così com’è, semplice e sobria, ma ovviamente potrete arricchirla come meglio preferite grazie all’aiuto di glitter, adesivi o, se siete portate, con la micropittura.

Anche la forma della vostra lunetta bianca può variare: alta, bassa, spugnata, geometrica, curva e morbida, a zig zag… a voi la scelta che più vi convince!

Infine, potete anche scegliere come riempire la vostra lunetta: con una cascata di brillantini, con colori fluo oppure scuri, con un effetto sfumato oppure con decori astratti.

Date sfogo alla vostra fantasia!

 

 

 

Commenti