Halloween: tutorial facile per unghie fluorescenti fai da te

Smalto trasparente, polveri pigmentate e tanta fantasia per realizzare a casa lo smalto fluorescente perfetto per Halloween

0
226
unghie_fluorescenti_

Nella notte di Halloween l’obiettivo è non passare inosservati. Niente di meglio allora che realizzare uno smalto che farà risplendere le mani nel buio. Polvere fluorescente e smalto trasparente gli elementi chiave per creare a casa la miscela da applicare sulle unghie nella notte più spaventosa dell’anno.

Occorrente per creare lo smalto fluorescente

Creare lo smalto fluorescente è facilissimo. Ecco l’occorrente per la “ricetta” base:

  • pigmento additivo polvere luminescente (bustine di polvere colorata che si illumina al buio disponibili ad esempio su Amazon.it);
  • flaconcino di smalto vuoto con palline d’argento per mescolare la miscela di smalto trasparente e polvere;
  • smalto trasparente o base coat;
  • smalto bianco per la base (preferibile per far risaltare i pigmenti colorati al buio) o smalti colorati a cui si desidera dare solo un tocco di luminescenza;

In alternativa alla polvere è possibile utilizzare i “glow stick“, tubetti di plastica flessibile che all’interno contengono una miscela di elementi che insieme creano luminescenza. L’effetto però, rispetto alle polveri, è decisamente di minore durata perché si parla di 24 ore e sono da maneggiare con estrema cura (pericolo di irritazioni alla pelle e di macchie sulle superfici di lavoro). Le polveri, invece, sono in grado di “ricaricarsi” con l’esposizione alla luce. Per chi dovesse avere la passione per gli esperimenti scientifici si possono utilizzare gli ombretti che reagiscono ai raggi UV. Questi ultimi, ridotti in polvere e mescolati con lo smalto trasparente, danno lo stesso effetto dei pigmenti in bustine. Infine, per non fare pasticci esistono smalti che si illuminano al buio già pronti all’uso. Tra i marchi: Lyla, Kiko e Wycon.

Smalto che si illumina al buio: istruzioni per prepararlo

Il primo passaggio consiste nel prendere la polvere luminescente e, con l’aiuto di un piccolo cono di carta o di un imbuto, versarla all’interno del flaconcino di smalto vuoto. Al suo interno bisogna ricordare di lasciare le palline argentate che serviranno nel secondo passaggio. Versare lo smalto trasparente o il top coat all’interno della boccetta, chiuderla accuratamente e agitare fino a quando la miscela non sarà ben amalgamata. Stendere lo smalto bianco sulle unghie e lasciar asciugare bene. Procedere con l’applicazione dello smalto fluorescente in almeno 3 o 4 strati sottili. A questo punto esporre le unghie alla luce per lasciarle “caricare” ed ecco che brilleranno nel buio

Commenti