Smalto asciutto in metà del tempo? Sì, ma senza errori

Tra prodotti in commercio e fai da te si dimezza il tempo di posa dello smalto, ma attenzione agli errori banali

0
90
asciuga smalto

A tutte piace rimirare il duro lavoro di manicure sulle proprie mani. Le unghie sono lucide, laccate, con i brillantini al loro posto, poi è un attimo: ti cade l’occhio sulle unghie e scopri che lo smalto è sbeccato, si sono create gobbe e bollicine. Non era abbastanza asciutto ed è tutto da rifare. Il problema si può risolvere ed anche in metà del tempo, ma attenzione agli errori.

Si comincia dalle basi

Un piccolo consiglio di partenza è di stendere lo smalto più volte, ma in strati sottili che sovrapposti siano già asciutti. L’importante è che non rimangano sottostrati umidi che allungherebbero naturalmente i tempi di posa. Un altro principio base è ricordarsi di applicare il base coat che protegge l’unghia e permette di far aderire meglio il colore. Infine, mai mettere lo smalto prima di andare a dormire.  Fatto questo, ci sono due modalità per far asciugare lo smalto in metà tempo: con il fai da te o con i prodotti specifici.

Fai da te 

Per accorciare i tempi quale migliore metodo del fai da te. È sufficiente ricordarsi di preparare l’occorrente prima di applicare lo smalto.

Di questa categoria fanno parte:

  1. acqua e ghiaccio;
  2. getto d’acqua;
  3. olio extravergine o burro;
  4. phon;

Per tutti vale la stessa regola: aspettare 30-40 secondi prima di procedere.

Procedure e cosa NON fare:

  1. tenere le unghie in ammollo 30-40 secondi, ma ricordarsi dopo di NON asciugare le mani con salviette o asciugamani;
  2. tenere le mani sotto un getto di acqua fredda purché NON sia troppo forte, ricordandosi di NON asciugare le mani con salviette o asciugamani;
  3. applicare qualche goccia di olio o burro sull’unghia e massaggiare, ma NON prima che siano trascorsi 30-40 secondi dall’applicazione dello smalto. Forse uno dei metodi più consigliati perché lo smalto si asciuga prima e le unghie sono idratate;
  4. usare il getto di aria fredda e tenere il phon a una distanza di 15-20 cm dalle unghie per 30-40 secondi. Forse uno dei metodi meno consigliati perché il getto d’aria tende a seccare le cuticole.

Prodotti specifici

Se preferite affidarvi ai prodotti specifici, di questa categoria fanno parte:

  1. gocce asciuga smalto;
  2. top coat dry;
  3. spray asciuga smalto;

Per tutti vale la stessa regola: aspettare 30-40 secondi prima di procedere.

Procedure e cosa NON fare:

  1. disponibili in diverse marche (ad esempio Kiko, Essence, Debby e Pupa) si tratta di prodotti efficaci, ma NON funzionano se ci sono troppi strati di smalto;
  2. NON applicare subito dopo aver steso lo smalto. Molto consigliato perché asciuga e fa durare più a lungo la nail art;
  3. il più rapido in assoluto va semplicemente spruzzato sulle unghie e lasciato agire.

Commenti