Capodanno 2016: come apparecchiare la tavola per il Veglione

0
163

Se per il Capodanno 2016 avete intenzione di apparecchiare la tavola in maniera impeccabile e siete alla ricerca di una buona idea, questo è l’articolo che fa per voi, dato che vi riveleremo qualche suggerimento per dare un tocco di classe alla vostra tavola e renderla perfetta per accogliere il nuovo anno.

Prima di tutto è importante capire a chi sarà destinata la cena del 31 Dicembre: se si tratterà di un tête-à-tête o di una riunione di famiglia oppure di amici.

indexUna cena tra amici o parenti

Una prima idea molto originale potrebbe essere quella di utilizzare come decorazione da tavola un bel orologio. Eh già perchè, a pensarci bene, ogni anno dopo le 23:30 circa si inizia a guardare freneticamente l’ora per la paura di perdere le 00:00 in punto.

Apparecchiate la tavola normalmente, con sottopiatto, piatto piano e piatto fondo, posizionate i bicchieri e poi i tovaglioli con le posate ed infine, come centrotavola oppure sparsi su tutta la lunghezza, posizionate gli orologi.

Cercate di giocare sempre con i contrasti di colori per realizzare una tavola allegra e spiritosa come blu e verde, turchese ed argento, oro e nero, bianco e rosso e così via, senza dimenticare un must immortale come le candele: magari acquistatene alcune numerate così da comporre il numero del nuovo anno che verrà.

indexSe c’è l’ospite importante

Se aspettate degli ospiti importanti ci sono molti modi per apparecchiare la tavola per la sera di Capodanno.

Se si tratta di ospiti molto raffinati, giocate con il tema barocco oppure scegliete delle vettovaglie di cristallo e molto lavorate. Nel caso in cui i vostri ospiti siano molto meno pretenziosi, potreste optare per una tavola molto più semplice, ma di design, scegliendo l’accostamento di elementi lavorati al bianco latte. L’effetto finale sarà meravigliosamente chic.

La musica non guasta mai

Per la cena di Capodanno è assolutamente vietato tenere la televisione accesa, se non per seguire il countdown finale (questo ve lo concediamo): cercate, invece, di parlare tra voi e di vivere questo momento come uno dei pochi all’anno in cui riunirsi e stare tutti insieme.

Bel pollice in sù per la musica natalizia, purchè sia di sottofondo!

Commenti