Extreme nail art: scorpioni e insetti per unghie “da urlo”

Lupita Garcìa e Nicole Casti hanno aperto le porte a un nuovo concetto di bellezza: scorpioni, insetti e serpenti sono i nuovi protagonisti di una nail art "da urlo".

0
712
nail art scorpioni

Lupita Garcìa vive a Durango, in Messico. La sua grande passione sono gli scorpioni ed è sempre in cerca di nuovi modi per celebrarne la bellezza. Questi animali abitano in gran numero queste terre e nel 2015 hanno fatto diverse vittime. Tuttavia, è considerato un portafortuna e per questo motivo viene venerato. Lupita conosce molto bene questo pericoloso animale, tanto che per ben tre volte l’ha mandata all’ospedale. La sua passione però è stata più forte di tutto e così ha proposto a Rocìo Vidales, titolare del salone di bellezza “Miss Uñas”, di provare a creare unghie a tema scorpione.

rocìo vidales scorpioni
Rocìo Vidales mentre applica gli scorpioni sulle unghie

Come vengono trattati gli scorpioni

Rocìo si è lasciata conquistare dall’idea e da quel momento il suo locale ospita una teca in cui scorpioni vivi, di una settimana di vita, vengono sottoposti a un trattamento che li trasformerà in un’opera d’arte. Prelevati dalla teca vengono imbalsamati con uno spray simile a un insetticida, incollati con il gel e infine “congelati” con l’apposita macchina. Un piccolo dettaglio: il pungiglione contiene ancora il veleno rendendo i piccoli animali una possibile minaccia. Oggi il salone è meta di pellegrinaggi di donne patite di nail art che arrivano anche dagli Stati Uniti.

Nicole Casti e il desiderio di sfidare il concetto di bellezza

Nicole Casti vive in Australia ed è un’artista da sempre appassionata di conservazione di animali morti. È titolare di un salone di bellezza che si chiama “Deadly Salon” (Salone Mortale) e l’idea di una nail art a tema le è venuta quando i suoi figli le hanno portato una farfalla morta. Oggi questa idea si è trasformata in un vero e proprio nail trend per cui professionisti dell’imbalsamazione, che normalmente collaborano con i musei, le donano esemplari che diverranno applicazioni artistiche. Gli insetti vengono prima igienizzati, poi fossilizzati e infine conservati con l’acrilico. Tra gli animali oggetti d’arte si possono trovare: serpenti, scorpioni e la lucertola australiana. Si sono aggiunte solo di recente api e vespe.

Nicole Casti nail art serpenti
Nicole Casti e la nail art con pelle di serpente
Nicole Casti nail art api e vespe
Nicole Casti: nail art con api e vespe

 

 

 

 

 

 

 

Una pioggia di critiche

Il tocco artistico che Lupita e Nicole hanno voluto apportare alla nail art non è stato approvato da tutti. Entrambe sono state investite da una pioggia di critiche, sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista etico. Nicole si è giustificata sottolineando che nessun animale è morto per la sua arte e che il suo unico intento era di sfidare il classico concetto di bellezza. Più discutibile la posizione di Lupita e Rocìo che per questa nail art estrema trattano animali vivi e pericolosi che in caso di puntura, è proprio il caso di dire, diventerebbe “da urlo”.

Commenti