Make up sposa fai da te: calma e mano ferma

Per la sposa che se ne intende e per quella che vuole limare un po' le spese, ma occhio ai risultati

0
110
make up sposa fai da te

Il make up da sposa fai da te, diciamolo, è un bel rischio. I requisiti fondamentali per procedere sono tanta calma, idee chiare e mano ferma. Da tenere in conto in un giorno in cui le emozioni si sprecheranno e anche se sei la manifestazione vivente della gioia, la lacrima è lì in agguato a sciogliere il lavoro fatto la mattina delle nozze. Se calcolate tutte le variabili a sfavore siete ancora convinte del fai da te, ecco alcune dritte.

Make up sposa fai da te, fase 1: prime decisioni

Prima di decidere il make up occhi e labbra, è necessario prendere alcune decisioni preliminari almeno un mese prima. Per realizzare un make up sposa fai da te bisogna arrivare il giorno del matrimonio con la pelle idratata. La vogliamo anche pulita e levigata? No ai trattamenti last minute e suggeriti “dall’amica dell’amica che l’ha visto fare in tv”. Nessuna improvvisazione. Usate solo prodotti che conoscete e fatene uso almeno una settimana prima così da avere tempo e risolvere gli imprevisti come rossori o reazioni allergiche. Va bene l’aura eterea tipica di ogni sposa, ma se proprio non vi piace la possibilità di essere scambiata per la Sposa Cadavere, sì a un po’ di abbronzatura e no alle lampade. Meglio trascorrere un pomeriggio al parco o al mare un po’ per colorarsi naturalmente. Infine, no agli stravizi la sera prima del matrimonio: indispensabile riposarsi e mangiare sano.

Make up sposa fai da te, fase 2: la base

Ci siamo, è il giorno del matrimonio. In una stanza, esponetevi alla luce naturale e create condizioni di tranquillità. Iniziate dal trucco base usando il correttore e il primer. No ai mascheroni, sì a un trucco il più possibile naturale e leggero per resistere alle intemperie dei sentimenti. Naturale non vuol dire scialbo, perciò se siete amanti del trucco sì agli smokey eyes sebbene in tonalità più chiare o alle labbra rosse e arancioni. Indispensabile che tutti i prodotti siano waterproof per non ritrovarsi con colature impressionanti al taglio della torta. Arrivate al fondotinta o alla BB Cream per uniformare l’incarnato, fissate tutto con la cipria e una spruzzata di acqua termale.

@heldermarucci

A post shared by B R I D A L • M A K E U P (@truccosposa) on

Make up sposa fai da te, fase 3: occhi e bocca

Come si diceva prima il trucco occhi e bocca deve rispettare i gusti della sposa, pur senza strafare. Un po’ di eleganza non deve mancare. Per il make up occhi sì a ciglia finte, mascara e una riga di eyeliner. Sì a ombretti rosa chiaro, pesca, beige, oro e marrone. Di moda per il 2017 il color malva, il grigio perla e il rosa antico. Per il make up labbra consigliato il gloss che illumina, no ai rossetti opachi o perlati, no anche ai glitter. Colori vibranti per look vintage, ma in generale molto consigliate le tonalità nude e il pesca. 

Agnese ?? Makeupartist @alynamakeup

A post shared by Sposa Makeup (@sposamakeup) on

Commenti