Glow Face Palette: un’idea illuminante di Chrissy Teigen per Becca Cosmetics

La palette illuminante creata in edizione limitata per Becca Cosmetics è un'anticipo d'estate sulla pelle

0
215
chrissy teigen

L’annuncio ufficiale della collaborazione tra la modella, blogger, mamma e regina di Twitter Chrissy Teigen con Becca Cosmetics è avvenuto ieri via Instagram con un video che ritrae l’ex angelo di Victoria’s Secret alle prese con polveri pigmentate e contenitori per dolci. Da appassionata di cucina qual è (ha scritto anche un libro a riguardo) ha confermato la collaborazione con Becca Cosmetics per la realizzazione di una palette viso illuminante. 4 possibilità per portare un po’ di sole sul viso.

Un’idea illuminante

La palette ideata da Chrissy Teigen vanta un precedente illustre sempre lanciato da Becca Cosmetics e si tratta di quella proposta dalla make up artist Jaclyn Hill. Un grande successo che l’azienda di prodotti cosmetici spera di replicare con Glow Face Palette. Si tratta di un mix di pigmenti e liquidi compattati che danno la sensazione di una crema pur essendo un prodotto in polvere: sulla pelle sarà come avere un velo di seta. La palette di compone di un bronzer, un blush e 2 illuminanti, uno rosa-dorato e l’altro pesca-dorato. I nomi di ciascuno sono: Malibu Soleil, Hibiscus Bloom, Rose Gold e Beach Nectar.

chrissy teigen palette

Benefici e consigli per l’uso dell’illuminante

Nell’annuncio di ieri non è stata ancora definita la data ufficiale per la distribuzione della palette di Chrissy per Becca Cosmetics, ma il periodo dovrebbe essere inizio maggio. Probabilmente sarà disponibile presso i punti vendita Sephora e promette di essere un ottimo strumento per avere zigomi alti e ben definiti, proprio come quelli di Chrissy. Già ma come si applica l’illuminante? Qual è il segreto per avere un viso luminoso, ma non da lampada al neon? Ecco alcuni consigli:

  • applicarlo solo dopo aver concluso tutti i passaggi per la realizzazione del trucco base;
  • no all’applicazione su tutto il viso, ma solo su zone specifiche: la C intorno all’occhio, fronte, mento, naso;
  • no all’applicazione nella zona occhiaie perché così facendo ci si troverà a sottolineare una zona su cui si è lavorato per camuffare l’imperfezione;
  • l’illuminante in polvere può essere usato anche bagnato per un effetto più intenso;
  • se applicato sul bordo superiore delle labbra, specie di quelle piccole, contribuisce a dare volume;

Commenti