Venerdì 17: tempo di nail art portafortuna

Giorno infausto secondo la tradizione italiana, per gli irlandesi è la festa di San Patrizio tutta a base di verde portafortuna

0
273
nail art portafortuna

Ogni cultura ha i suoi numeri fortunati e le sue credenze. Venerdì 17 in alcuni Paesi è un giorno da guardare a vista perché non si sa mai quali imprevisti possa portare, in altri è l’apoteosi della fortuna. In Irlanda è la festa di un santo amatissimo: San Patrizio. Tutta la nazione si colora di verde e sfoggia trifogli. Come un bellissimo scambio culturale, scansiamo la sfortuna con le nail art portafortuna e buon San Patrizio a tutti!

Nail art coccinella

Per restare in tema di natura e fortuna perché non optare per una nail art coccinella? Secondo la tradizione il piccolo insetto si pensa porti fortuna perché il suo nome in greco indica il colore rosso scarlatto che secondo i greci allontanava i malanni e proteggeva in battaglia Da ricordare che ogni puntino sul dorso del piccolo insetto è un mese di fortuna guadagnato, perciò come diceva Totò: “Abbondandis in abbondandum.

Nail art ferro di cavallo

Un altro portafortuna è il ferro di cavallo. Le leggende sul perché sia un potente amuleto contro la sfortuna sono tante e si susseguono nelle epoche storiche. A partire dal materiale, il ferro, che secondo i Greci proteggeva dai malanni e dalla sfortuna fino alla leggenda inglese secondo cui un maniscalco incontrò Satana che sotto mentite spoglie gli chiese di farsi ferrare un piede. Si accorse che si trattava del demonio e lo legò con una catena molto resistente promettendo di liberarlo solo se non fosse entrato nelle case dove si trovava un ferro di cavallo inchiodato al muro con le punte rivolte verso l’alto. Quest’ultimo è un particolare da non dimenticare nella realizzazione della nail art sennò non funziona!

Nail art quadrifoglio

Oltre al rosso, il colore portafortuna per eccellenza è il verde accompagnato dalla speranza che vada tutto bene. Secondo i Druidi il quadrifoglio aveva addirittura il potere di allontanare gli spiriti malvagi e in natura consiste in un’anomalia genetica, ossia un trifoglio che “per errore” ha sviluppato un’altra fogliolina. Da qui la sua rarità e di conseguenza la fortuna già solo di trovarlo.

Commenti